Vai al contenuto

Velaterapia

Progetto: “Marcello Rebuffat”

Nel 2024 l’associazione Mareaperto APS, di concerto con la Coop. Sociale I. SO.LA., intende attuare la seguente iniziativa progettuale “pilota” intitolata alla memoria di Marcello Rebuffat, già socio di Mare Aperto A.p.s. e prematuramente scomparso, che rappresenta ancora oggi un modello infaticabile altruismo e di insuperabile generosità.

Uscire dal porto con una barca a vela, venire a contatto in modo, diretto, non solo con elementi naturali, come il vento, il moto ondoso, le correnti marine, ma anche assaporare lo spirito di avventura, ammirare nature talvolta incontaminate e nascoste, costituisce un formidabile stimolo psicologico e conoscitivo, soprattutto per persone spesso confinate in spazi familiari come sono, purtroppo, molte persone con disabilità. Il mare rappresenta un ambiente aperto e senza limiti, da assaporare e vivere insieme.

I criteri ispiratori dell’iniziativa sono i seguenti:

integrazione: tutte le attività saranno rivolte a gruppi misti di disabili e normodotati. ln base all’esperienza maturata in tanti anni di attività possiamo affermare che, anche nel caso di un passeggero-spettatore, non c’è mai una partecipazione passiva, proprio per la globalità dell’esperienza, intesa sia in termini sensoriali che di relazione; la barca diventa un acceleratore sociale, un moltiplicatore delle dinamiche di gruppo in cui è necessario collaborare con gli altri.

pari opportunità: il progetto offre ai disabili la possibilità di avere esperienze nautiche, diportistiche e proposte culturali abitualmente riservati a persone normodotate;

rappresentazione positiva della disabilità: l’immagine del disabile in barca per mare e per terra contribuisce ad abbattere le barriere culturali che assimilano I’handicap all’emarginazione e all’esclusione.

Il programma prevede 4 uscite in mare, con base di partenza dal porto di Ostia. Ogni uscita avrà la durata di circa 4 ore, dalle 10 alle 14, condizioni meteorologiche permettendo.

Sono inoltre previsti 2 incontri preparatori che verteranno su alcune nozioni teoriche di base sulle tecniche di navigazione e sulla sicurezza in mare.

Il programma prevede l’utilizzo di un cabinato a vela della lunghezza di circa 13 metri, completo di skipper.

L’iniziativa che comprende 4 uscite in mare, considerando i vari fattori contingenti dovute all’organizzazione ed alle condizioni meteorologiche, coprirà un periodo compreso tra maggio e giugno 2024.

it_ITItalian